Carissimo,

benvenuto nel nostro piccolo universo parallelo: stai per entrare nel passaggio che separa Maison Matilda dal mondo reale, attraverso un severo e discreto portone che attende sotto i portici del centro a Treviso.

 

Il Duomo è a meno di cinque minuti di pigro passeggiare tra case antiche, palazzi fastosamente in bilico tra un passato glorioso e un presente silenzioso.

 

Ed è proprio il silenzio a dare il benvenuto agli ospiti: il portoncino verde si schiude con uno scatto secco per dare accesso ad un passaggio che come un ponte sembra unire due realtà; Maison Matilda si rivela passo a passo, avvolgendo l’ospite con un fluire di profumi, scorci dettagli che sono come un viaggio nel tempo oltre che nello spazio.

 

E’ qui che il passato incontra il futuro, in una dimensione sospesa tra il viaggio e la memoria, dove atmosfere rigorosamente europee si abbandonano a piaceri esotici in un mosaico di ricordi di viaggio, recuperi industriali e pregiati arredi d’epoca.

 

La luce è protagonista tanto nella sua presenza quanto nell’assenza.

Il chiarore delle lampade riportate a nuova vita guida l’occhio e il passo verso gli spazi che gli ospiti possono condividere: il grande salotto con la scalinata originale conservata e il camino dominato dal pavone parafiamme dorato, i divani che si inseguono in un tempo tra il moderno e l’antico, la boiserie che corre su tutte le pareti nascondendo al primo sguardo la collocazione delle porte delle stanze. E poi la sala colazioni, con i suoi piccoli ovali in marmo nero, il preziosissimo tavolo francese e distratti pezzi di un modernariato scelto con una cura che sconfina nella perfezione.

 

Tutto a Maison Matilda ti parla e ti racconta di viaggi lontani, luoghi mentali, emozioni rimaste intrappolate tra queste quattro mura trevigiane che custodiscono il segreto del vivere bene.

Le lenzuola sono di lino, e sono fatte su misura per quei letti tutti diversi. La biancheria da bagno è un piccolo cameo firmato Martin Margiela e le essenze a disposizione degli ospiti portano con sé il calore e il profumo di Ortigia, cuore raffinato della Sicilia.

 

Ma il grande protagonista sei tu, avventore, al tempo stesso ospite e padrone di casa: infinita la cura nel proporre un servizio impeccabile, con una cortesia familiare ma rigorosa. Porcellane semplicissime nella loro eleganza attendono l’ora del té o della prima colazione, confezionata secondo desideri ed esigenze con una cura quasi materna: “il mio interesse principale non sono i compimenti per la bellezza degli arredi, ma che gli ospiti mi dicano di aver dormito bene”. E’ il benvenuto di Elena Cinel, proprietaria e inventrice di Maison Matilda, creatura che porta il nome della figlia, e che come una figlia è stata desiderata e amata.

(Matteo Osso)

Maison Matilda
Via Riccati, 44
31100 Treviso Italy
+39 348 0303369

SERVIZI
  • Collazione inclusa 7.00 / 11.00
  • Caffe pasticcini offerti 24/24
  • Smart TV
  • Free WIFI
  • Fridge bar included
  • Check in from 15 to 21
  • Check out before 12
  • Small dogs allowed


  • The terrace and the internal
    courtyard are the spaces that Maison Matilda
    has reserved for smokers.